sottosopra 2016

Due parcelle, due varietà, vendemmiate e vinificate insieme
752 bottiglie (0,75 L) / 24 Magnums (1,5 L)

Garnatxa i Carinyena

Ancora prima di terminare i miei studi in viticoltura ed enologia, vado in Catalogna a curiosare, a vedere se esiste uno sbocco professionale per me. La varietà Garnatxa (Grenache) mi intriga. La possibilità di lavorare con il frutto di vigne vecchie mi affascina e le condizioni climatiche sembrano essere propizie a una viticoltura meno interventista.
In aprile 2016 prendo un volo con destin
azione finale Gratallops, per un colloquio con Sara Perez.

Tra il momento di questa bella chiacchierata – grazie Sara – e la vendemmia del 21 settembre 2016 sono successe un bel po’ di cose, molte sorprese e cambiamenti, le cose sono andate sottosopra. Scelgo questo nome anche perché le due varietà d’uva non maturano allo stesso momento. A pari condizioni le uve Carinyena arrivano a maturità quasi tre settimane più tardi della Garnatxa. Il fatto che la parcella di Garnatxa si trova in altitudine mi permette di vendemmiare le due parti lo stesso giorno e di fermentarle insieme, di co-fermentare.

 

Per la prima volta lavoro con lieviti selvaggi e utilizzo a dosi minime e solo puntualmente l’anidride solforosa, un approccio non privo di rischi.